News

Zona industriale, tornano i blocchi alle portinerie dei lavoratori ex “Set impianti”. Previsti anche domani

PRIOLO GARGALLO – Hanno ripreso da oggi i blocchi delle portinerie della zona industriale di Priolo (vedi foto in evidenza). A manifestare sono gli operai metalmeccanici della ex “Set impianti”, 123 complessivamente, che protestano per l’interruzione delle trattative relative alla cessione del ramo d’azienda appunto dall’ex “Set impianti”, dichiarata fallita lo scorso maggio, alla “Synergo consorzio” di Gela.

I presidi riguardano tutte le portinerie degli stabilimenti e proseguono dopo le iniziative di venerdì scorso (vedi articolo). La protesta, secondo quanto hanno confermato alcuni degli operai che hanno incassato il sostegno dei colleghi dell’indotto, proseguirà anche domani.

Si sono dissociati però Fiom Cgil e Uilm Uil, che auspicavano un percorso di concerto con la Prefettura che aveva già coordinato l’avvio delle trattative, mentre resta sempre il sostegno della Fim Cisl. I blocchi alle portinerie, però, avrebbero causato uno strappo all’intero percorso, che dovrà essere riavviato nelle prossime ore.


In alto