pubblicità elettorale
Archivio

Arrestato un uomo per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

poliziastradale

SIRACUSA – Gli agenti della Polizia stradale, allertati dal servizio di vigilanza presso il centro di accoglienza Umberto I° di via Barreca a Siracusa, dove vi sono stati allocati gli immigrati provenienti da numerosi sbarchi che da tempo interessano la nostra zona, presso lo svincolo autostradale A 19 fermavano una Fiat Panda Grande guidata da Santo Alescio di Melilli, pensionato, pregiudicato. IL personale della Polizia di Stato aveva notato salire a bordo 4 cittadini siriani che, la sera prima, erano sbarcati presso il porto di Pozzallo e, successivamente , erano stati accompagnati con i pullman e allocati presso il centro di accoglienza di Siracusa.  A supporto dell’equipaggio della Polizia stradale giungeva personale della locale squadra mobile, presso i cui uffici venivano accompagnati l’Alescio e i siriani per espletare gli opportuni accertamenti che conducevano all’arresto dell’Alescio. Durante gli accertamenti si apprendeva che i siriani, allontanatisi dal centro Umberto I° per raggiungere la stazione di Catania, incontravano nelle vicinanze , l’Alescio che si offriva di accompagnarli per la somma di 100 euro, poi, dopo contrattazione, scesa a 50 euro. Non solo quanto accertato strideva decisamente con quanto affermato dall’Alescio, ossia che, colto da spirito caritatevole, aveva accolto la richiesta dei 4 extracomunitari di dare loro un passaggio per Catania, ma la successiva perquisizione operata all’interno dell’autovettura consentiva di rinvenire 6 bigliettini manoscritti con il numero di telefono dell’Alescio e una sorta di “listino prezzi” riportante il numero di persone e gli euro occorrenti per il trasporto da Siracusa a Catania. Atteso che dagli ulteriori accertamenti è emersa la non occasionalità della condotta dell’Alescio, in quanto, almeno in un’altra circostanza, era stato sorpreso in attitudine di cercare extracomunitari clienti da accompagnare, questi veniva tratto in arresto, poichè colto nella flagranza del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, avendo agevolato la permanenza sul territorio nazionale di clandestini, avviandoli verso altri stati europei. All’Alescio infine sono stati concessi gli arresti domiciliari.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto