Archivio

Cacciamine della Marina Militare alla ricerca del peschereccio affondato il 18 Aprile

cacciamine gaeta

La Marina Militare, a seguito della richiesta della Procura di Catania, ha reso disponibile i cacciamine Gaeta e Vieste, insieme alla corvetta Sfinge, per le operazioni di ricerca e localizzazione del peschereccio affondato il 18 aprile scorso.

Oggi a circa 85 miglia a nord est delle coste libiche è stato localizzato, ad una profondità di 375 metri, un relitto di colore blu della lunghezza di 25 metri, correlabile con il relitto del barcone inabissatosi lo scorso 18 aprile.

La rilevazione del relitto è stata possibile grazie alle strumentazioni sonar ed il mezzo subacqueo Gigas in dotazione ai cacciamine.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto