Archivio

Canicattini Bagni, “Fiera rurale regionale per l’innovazione del settore agro-zootecnico”

fieraUn unico progetto territoriale per quanto riguarda il comparto zootecnico ed agroalimentare legato al territorio, quello Ibleo, e alle sue risorse turistiche, dai luoghi alla storia, dalle tradizioni all’enogastronomia.

Una rete di eccellenze, costruita con un lavoro sinergico dal sistema pubblico-privato che coinvolge l’area vasta dei territori rurali di Siracusa, Ragusa e Catania, in grado di modellare una offerta unica per il mercato, guardando alle innovazioni tecnologiche, con particolare interesse nel campo della zootecnia, delle produzioni e delle trasformazioni agroalimentari, nonché alle bioenergie.

Nasce così a Canicattini Bagni, su iniziativa dell’Associazione culturale “Agro-industrie Monti Iblei”, guidata da Nicola Uccello, presidente degli allevatori siracusani, con l’apporto del sistema partecipativo pubblico-privato dell’Agenzia di Sviluppo Iblei, già Gal Val d’Anapo, di cui è presidente il sindaco di Canicattini Bagni, Paolo Amenta, e del Gal Natiblei, presieduto da Giovanni Castello, e di concerto con l’associazione “AMI” ed in raccordo con “ARAS” e la “SOAT” di Siracusa, la “Fiera rurale regionale per l’innovazione del settore agro-zootecnico”, che si inquadra nel ciclo di manifestazioni di interesse regionale che avranno come scenario i territori rurali di Siracusa, Ragusa e Catania.

Una prima vetrina regionale in programma il 10-11-12 Aprile 2015 nella grande area del Foro Boario di Canicattini Bagni, in preparazione, nel contempo, ad EXPO 2015, l’esposizione universale sull’alimentazione e la nutrizione che l’Italia ospiterà dal primo maggio al 31 ottobre di quest’anno a Milano, al quale il territorio ibleo sarà presente.

Un appuntamento fieristico, quello canicattinese, che riprende, dopo alcuni anni di assenza, l’esperienza della Fiera Zootecnica regionale promossa dagli allevatori siracusani e dal Comune di Canicattini Bagni con il sostegno e la partecipazione dell’intero territorio ibleo.

Territorio che questa mattina, su invito del Gal Natiblei, dell’Agenzia di Sviluppo Iblei, del Comune di Canicattini Bagni e dell’Associazione “Agro-industrie Monti Iblei”, è tornato a confrontarsi per la preparazione di questi tre giorni di convegni, mostre zootecniche, esposizioni tecnologiche, artigianali e delle produzioni agroalimentare, e degustazioni enogastronomiche.

All’incontro di stamane nei locali dell’Agenzia di Sviluppo Iblei a Canicattini Bagni, erano presenti per il Gal Natiblei e l’Agenzia di Sviluppo, Sebastiano Di Mauro, per il Comune di Canicattini Bagni, il vice sindaco Pietro Savarino, gli assessori Marilena Miceli e Salvatore La Rosa, e il consigliere comunale Gaetano Amenta, ed inoltre, il presidente dell’Associazione “Agro-industrie Monti Iblei”, Nicola Uccello, i rappresentanti dell’Assessorato regionale all’Agricoltura, Giuseppe Taglia e Maurizio Scollo, la dirigente del settore Sviluppo Economico del Comune canicattinese, Paola Cappè, e gli amministratori dei Comuni di Palazzolo Acreide, Luca Russo, di Buccheri, Mario Di Martino e Vito Di Pietro, di Solarino, Salvatrice Scalora, di Chiaramonte Gulfi, Christian Schembari Gatto, e di Noto, Antonino Sammito.

Tutti i presenti hanno rinnovato la loro adesione e garantito l’apporto del proprio Ente a questo primo degli appuntamenti ciclici di carattere regionale che, com’è stato sottolineato, si replicheranno annualmente in maniera strutturata nelle tre aree del contesto ibleo, quella siracusana, ragusana e ca-tanese.

Per tutti, l’appuntamento con la vetrina fieristica di Canicattini Bagni, vuole rappresentare, altresì, oltre al rafforzamento della rete e della filiera zootecnica e agroalimentare, un momento per essere vicino alle economie reali dell’ambito rurale, affrontandone le criticità rilevanti, e mettere in campo processi innovativi di aggregazione e sviluppo delle PMI e Microimprese, per rilanciarne i sistemi di produzione e di trasformazione, collegandoli al sistema distributivo e di consumo locale.

In tal senso gli eventi in programma, ad iniziare da quello di Aprile a Canicattini Bagni, costituiranno una ulteriore “area di contatto” fra i cittadini consumatori delle aree provinciali di riferimento ed i prodotti iblei a “vendita diretta”, come si sa, di grandi qualità salutistiche.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto