- La Gazzetta Siracusana - https://www.lagazzettasiracusana.it -

Cassibile, Covid, viola quarantena con il figlio per andare a “fare la spesa”: sorpreso in auto e denunciato

SIRACUSA – Carabinieri della stazione di Cassibile hanno denunciato in stato di libertà un marocchino, classe ’73, incensurato, residente nella frazione, per aver violato il provvedimento di isolamento domiciliare fiduciario adottato nei suoi confronti dall’Asp di Siracusa, in quanto risultato positivo al Covid-19. Gli è stata contestata l’ipotesi di reato di inosservanza di un ordine teso a impedire la diffusione di una malattia infettiva.

Mentre effettuavano un posto di controllo sulla via principale di Cassibile, i militari hanno occasionalmente fermato l’autovettura guidata dall’uomo, ma appena hanno identificato il conducente hanno rilevato che l’uomo figurava nella lista dei positivi al virus pandemico.

Il quarantottenne marocchino, in compagnia in auto del figlio minorenne, sottoposto a sua volta a isolamento fiduciario in quanto convivente con il padre positivo, si sarebbe giustificando dicendo di essere “uscito per recarsi al supermercato per fare la spesa”, come rendono noto i carabinieri, che hanno denunciato alla Procura l’uomo intimandogli di tornare al proprio domicilio.

(Foto generica)