Archivio

C’è grande attenzione per il convegno ippico del 1 gennaio 2015

 

ippodromo_del_mediterraneo

SIRACUSA – Sul miglio di una pista grande ammorbidita dalla pioggia, prima nomination per Red Jo nonostante i 64.5 kg in perizia. È L’allieva di Vincenzo Caruso, insomma, ad attirare l’attenzione sull’atteso Handicap Discendente riservato agli anziani inserito nel primo convegno ippico che inaugura il 2015 all’Ippodromo del Mediterraneo. Giovedì 1 Gennaio, sul Premio Romantico possono mettere le mani anche i team di Polar Game e Lava Dell’Etna, che nonostante non abbiano brillano negli ultimi impegni, trovano contesto più favorevole. Freschi di vittoria e in netto progresso gli annunciati Logy King e Whip Storm. Tra le sei corse in programma dalle ore 15.15, ci sono due handicap entrambi sui 1200 in pista sabbia, suddivisi per età. Tra i tre anni, il piazzato base sembra Geometracalboni. Temibili i due pesoni, Colori e Isola d’Arcadia, qualitativamente superiori al resto della compagnia. L’altro equilibrato handicap per anziani registra il progresso di Agaputhus chiamato a ripetere l’ultima e Grey Arrow che, dopo una serie di piazzamenti, ha il peso per vincere.

Inizia così l’anno nuovo per l’ippica siracusana che scalpita per il Galà Internazionale del Galoppo programmato il 6 e 11 Gennaio, con tanto di eventi collaterali. Si comincia con l’arrivo della Befana, doni, dolci e passeggiate in carrozza e a cavallo mentre si attende il Premio Sicilia, Handicap Principale di “C” da 24.200 Euro di dotazione. Danza e spettacoli equestri arricchiscono il convegno di giorno 11 che ospita, invece, il Premio Coppa D’oro Di Siracusa, Listed Race dal montepremi di 41.800 Euro.

 


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto