Cronaca

Controlli antidroga dei Carabinieri ad Avola, arrestato un uomo per detenzione di stupefacente

bratti

Avola – Proseguono i servizi posti in essere dai Carabinieri della Compagnia di Noto finalizzati alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso della giornata di ieri giovedì 14 luglio i Carabinieri hanno intensificato i controlli del territorio del comune di Avola: raccogliendo e sviluppando le segnalazioni di diversi residenti che hanno riferito di insoliti via vai di persone in determinate zone della cittadina, i Carabinieri hanno organizzato un mirato servizio impiegando, in sinergia tra di loro, militari in uniforme e personale in abiti civili, avvalendosi altresì del prezioso contributo del personale del Nucleo Cinofili Carabinieri di Nicolosi, ponendo in essere una serie di perquisizioni finalizzate alla ricerca di sostanze stupefacenti.

In particolare, nel corso della mattinata i Carabinieri dell’Aliquota Operativa del N.O.R.M. unitamente al personale del Nucleo Cinofili di Nicolosi hanno tratto in arresto in flagranza dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e di detenzione illegale di arma comune da sparo Bratti Paolo, avolese classe 1980, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

In particolare, nel corso di perquisizione domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto, debitamente occultato all’interno del sottotetto dell’abitazione dell’uomo, una pistola del tipo revolver, ben conservata e perfettamente funzionante, attentamente confezionata in uno straccio e poi all’interno di una busta in plastica sigillata con del nastro adesivo. Nell’appartamento sito al primo piano, nella camera da letto, su indicazione del pastore tedesco in dotazione al nucleo Carabinieri cinofili, sopra un armadio veniva rinvenuto un vasetto di vetro contenente 27 grammi circa di sostanza stupefacente marijuana nonché, all’interno di un paio di collant a loro volta chiusi in una busta di plastica, ulteriori 55 grammi circa della medesima sostanza. Inoltre, occultato in un calzino, I Carabinieri rinvenivano un involucro di plastica contenente complessivamente 70 grammi circa di sostanza stupefacente del tipo cocaina oltre a vario denaro contante ritenuto provento di pregressa attività di spaccio. Nel salotto di casa l’uomo consegnava spontaneamente un ulteriore involucro in plastica contenente ulteriori 10 grammi circa di cocaina materiale vario necessario per il confezionamento della sostanza. Il tutto è stato sottoposto a sequestro in attesa di esperire le analisi del caso sullo stupefacente e gli accertamenti di rito sulla pistola al fine di individuarne la provenienza.

Condotto in caserma, Bratti Paolo è stato dichiarato in stato di arresto e, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione allo specifico settore organizzando periodicamente mirati servizi preventivi e repressivi.

 


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto