Lifestyle

Costruire una casa da zero, il terreno resta lo snodo cruciale

Quanto costa costruire una casa, quali sono i vari passaggi da fare e gli obblighi da adempiere? Rispondere a quesiti di questo tipo è all’ordine del giorno ed è anche estremamente importante. Quello di avere una casa propria è il sogno di moltissime persone, ma è sempre importante avere presente che ci sono delle cose da sapere, poiché si devono rispettare delle regole e ci sono dei costi da prendere in considerazione.

Se si desidera effettuare un investimento immobiliare, si deve ricordare che si ha a propria disposizione sia la possibilità di acquistare una casa già finita che di costruirne una ex novo. Spesso si pensa che questa seconda opzione abbia un costo decisamente più elevato rispetto alla prima, ma non sempre è così. Bisogna, pertanto, seguire i consigli degli esperti del settore, andando ad analizzare i vantaggi e gli svantaggi dello specifico caso.

La prima cosa a cui si deve pensare quando si decide di costruire una casa è il terreno su cui farlo. Come spiegano gli esperti di LikeCasa nella loro approfondita e utile guida sulla costruzione di una casa, questo è il primo step. Senza sapere dove iniziare a procedere con la costruzione dell’immobile, non è possibile andare avanti. Per questo motivo è necessario o possedere già un terreno edificabile o acquistarne uno. In quest’ultimo caso subentra il primo, rilevante costo. Acquistare un terreno su cui costruire la propria abitazione ha un prezzo, che varia in base alla zona, alla città, alla grandezza dell’appezzamento e così via. Si badi bene che il terreno prescelto deve avere una specifica autorizzazione e deve, quindi, essere edificabile.

L’acquisto in questione potrebbe essere visto come un deterrente, ma si deve sempre pensare che, progettando e costruendo una casa su misura, si riuscirà ad avere esattamente ciò che si desidera. Quando si acquista un immobile già pronto, difficilmente si trova quello che si desidera. Ci si deve sempre accontentare di quello che si trova, andando poi a effettuare delle modifiche successive, che hanno sempre un costo. Decidendo di costruire da zero la propria abitazione, invece, non solo si potrà avere del risparmio, ma verranno completamente soddisfatte quelle che sono le proprie esigenze. Questo è, senza dubbio, il vantaggio più grande che si ha quando si va a costruire una casa da zero.

Sebbene molte persone tendano a voler acquistare un immobile già finito e pronto, chi decide, invece, di costruirlo ha dalla sua dei vantaggi che non si riducono solo una casa completamente ottimizzata sulla base delle proprie esigenze. Avere una casa indipendente è un vantaggio anche dal punto di vista della tranquillità e della privacy, così come si deve ricordare che si tratta di un bene che, naturalmente, potrà valere molto di più di quello che è il costo di realizzazione. Una serie di vantaggi, quindi, che fanno capire che anche oggi è una buona idea costruire una casa.

Naturalmente, i costi di cui si parla si abbattono nel caso in cui già si possieda un terreno edificabile che, quindi, è di proprietà e può essere utilizzato senza un ulteriore esborso di denaro. In questo caso ci sarebbero da sostenere solo i costi per effettuare lo scavo per le fondamenta e quelli di progettazione e realizzazione della casa stessa. Si tratta, tuttavia, di costi che possono essere gestiti in base alle proprie possibilità economiche ed esigenze.

Come detto, avere una casa è il sogno di molti: c’è chi preferisce acquistare un immobile già costruito, magari di seconda mano, e c’è chi preferisce costruirlo mattone dopo mattone. Ogni scelta ha le sue ragioni e, come visto, anche i suoi pro e i suoi contro, che si devono sempre tenere bene a mente.


getfluence.com
In alto