- La Gazzetta Siracusana - https://www.lagazzettasiracusana.it -

Covid, Carlentini e Lentini nuove zone rosse. Saranno quattro i comuni “blindati” in provincia

SIRACUSA – Carlentini e Lentini in “zona rossa“, presumibilmente a partire da sabato 17 aprile. Il provvedimento, che spetta al presidente della Regione siciliana attraverso apposita ordinanza, è stato anticipato a mezzo social dai rispettivi sindaci di Carlentini, Giuseppe Stefio e di Lentini, Saverio Bosco. Al superamento dell’incidenza cumulativa settimanale dello 0,25 per cento di nuovi contagiati Covid in rapporto alla popolazione (vedi decreto-legge del 13 marzo), l’iter prevede la richiesta non vincolante della “zona rossa” da parte dei sindaci al governatore, accompagnata da relazione dell’Asp competente.

“I dati ricevuti stamattina dall’Asp esprimono 47 nuovi casi di positività al Covid-19 (a fronte di circa 80 attuali positivi ad oggi, ndr) nell’ultima settimana di riferimento (8-14 aprile). Tale incremento supera la soglia limite prevista dalla legge (250 su 100 mila abitanti) e impone la dichiarazione della “zona rossa” – viene anticipato sulla pagina social del primo cittadino di Carlentini – Per quanto riguarda la data di inizio della “zona rossa” attendiamo il provvedimento del Presidente della Regione, ma verosimilmente l’efficacia si avrà da sabato 17 aprile”.

Il sindaco Stefio addebita il superamento della soglia limite dell’incidenza cumulativa settimanale nel suo comune alle festività pasquali: “Purtroppo ciò che noi abbiamo temuto nei giorni passati, che era legato al ponte della Pasqua e della Pasquetta lo stiamo purtroppo registrando. I comportamenti non sono stati dei migliori, e quindi questi dati sono frutto della poca attenzione che purtroppo abbiamo avuto in questo periodo”. “Auguro che quanto prima usciremo fuori da questa balorda situazione”, conclude.

Nelle stesse ore pomeridiane, il sindaco di Lentini ha scritto: “Oggi abbiamo ricevuto, da parte delle autorità sanitarie, la comunicazione con cui si certifica il superamento del tasso di incidenza settimanale di nuovi casi positivi al Covid-19, stabilita dal Dpcm (250 nuovi casi a settimana, ogni 100.000 abitanti). Con 115 casi totali, ma soprattutto con 66 nuovi casi nell’ultima settimana di riferimento, Lentini nel prossimo Decreto regionale, sarà inserita tra i Comuni in zona rossa. Purtroppo quello che temevamo e che si sta registrando in tutta la regione, è accaduto anche da noi. Non appena sarà pubblicato il Decreto del Presidente della Regione, seguiranno comunicazioni che illustreranno le limitazioni e le restrizioni stabilite dal Dpcm, per le città in zona rossa”.

La cittadinanza dei due comuni limitrofi rientrante nel target Astrazeneca (da 60 a 79 anni, esclusi i soggetti fragili) è stata esortata a recarsi al centro vaccinale territoriale in piazza Aldo Moro a Lentini nei prossimi tre giorni (ore 8-20) di open weekend” di vaccinazione anti-Covid [1] senza prenotazione.

Per quanto concerne la situazione nel resto della provincia, nei comuni di Rosolini e Solarino con l’ordinanza del presidente della Regione siciliana numero 40 è stata prorogata fino al 22 aprile la “zona rossa”, già istituita a partire dalla domenica di Pasqua (4 aprile). Per l’efficacia della precedente ordinanza, la “zona rossa” si sarebbe dovuta concludere con la giornata di ieri, 14 aprile.

Infatti Buscemi, che veniva contemplata in quell’ordinanza, non è più “zona rossa”, come Priolo Gargallo, per ordinanza regionale di revoca del 9 aprile. Anche Portopalo di Capo Passero era già uscito dalla “zona rossa” nei giorni scorsi.

(Foto generica)