Politica

Floridia, elezione presidente del consiglio comunale, Bastante: “Trovare una sintesi condivisa da tutti i consiglieri”

FLORIDIA – A poche ore del consiglio comunale che deve eleggere il  presidente del consiglio e il suo vice, alla luce del nulla di fatto nella seduta di venerdì scorso, Giuseppe Bastante si appella al buon senso dei sedici consiglieri che compongono il civico consesso. L’ex consigliere provinciale è stato candidato alle ultime amministrative sostenuto dalle liste “#Noicisiamo” e “Movimento Cittattive”, e dopo il primo turno ha deciso di sostenere la candidatura di Gianni Limoli firmando l’apparentamento.

“Guardiamo con rispetto e lungimiranza – afferma Bastante – alla soluzione di tanti problemi della città, e lasciamo alle nostre spalle le inutili diatribe. I problemi ereditati dal sindaco Gianni Limoli sono tanti, e alcuni di difficilissima soluzione. La città ed i suoi cittadini, però, non possono più attendere. Ulteriori ritardi sarebbero, in alcuni casi, irrimediabili. La gestione del servizio idrico e dei rifiuti su tutti, ma anche un’immediata pianificazione della gestione della mensa scolastica, per salvaguardare i nostri bambini e garantire un servizio efficiente. L’apertura, inoltre, dell’asilo nido comunale, insieme alla gestione della villa comunale, con l’immediata pulizia delle scuole della città e la riqualificazione delle infrastrutture sportive”.

Un pensiero, infine, sulla spaccatura della maggioranza in questo primo scorcio di legislatura: “Mi appello – conclude Bastante – al buon senso di tutti i consiglieri comunali eletti, di lasciare alle spalle ogni tipo di remora e di personalismo, e di trovare una sintesi condivisa da tutti nella nomina del presidente del consiglio e del suo vice. Di lavorare, inoltre, tutti insieme, nella individuazione delle soluzioni per la città”.


In alto