Politica

Floridia, il sindaco Gianni Limoli azzera la giunta comunale. A giorni i nuovi assessori

FLORIDIA –  Il sindaco di Floridia Gianni Limoli ha azzerato la Giunta Municipale. La decisione di azzerare la giunta revocando le deleghe assessoriali era già nell’aria dopo le dimissioni del vice sindaco Salvo Burgio. In queste settimane si sono svolti vari incontri per cercare di trovare una soluzione e sostituire solo il vice sindaco. Secondo il primo cittadino l’azzeramento della giunta serve per dare più slancio all’attività amministrativa. Entro la settimana saranno nominati gli assessori della nuova giunta comunale. Secondo indiscrezioni dovrebbe essere certa la riconferma dell’assessore Ferdinando Adorno che andrebbe a ricoprire l’assessorato alla Solidarietà Sociale, Milo Giarratana andrebbe la delega dei Lavori Pubblici, al consigliere Fabiana Gallo l’assessorato al Bilancio e al consigliere comunale Davide Gozzo la delega alla Cultura, sport e spettacolo. Per quanto riguarda il gruppo che fa capo al deputato regionale Pippo Gennuso è stato chiesto per il momento di fare un passo indietro e che ritiene all’interno della maggioranza perché gli assessori Tata e Bordonaro hanno lavorato bene nelle loro cariche istituzionali.

“La situazione politica amministrativa che si è venuta a creare con le dimissioni del vice sindaco Salvo Burgio – dichiara il primo cittadino – e con la fuoriuscita dal gruppo Gennuso della consigliera Fabiana Gallo impone una riflessione importante. Una riflessione che ci indica necessariamente di fare una pausa per poter rilanciare sia l’azione amministrativa e nello stesso tempo fare chiarimento nei gruppi di maggioranza. E’ importante mettere in evidenza il gruppo che è stato con me fin dalla mia elezione al ballottaggio e parlo del vice sindaco. Il vice sindaco è uscito per motivi personali e non per motivi politici tant’è che i suoi due consiglieri Davide Gozzo e angelo Guardo sono rimasti all’interno della maggioranza. Per cui devo necessariamente trasportare in uno dei due consiglieri un assessorato e la vice sindacatura che è stata data al ballottaggio e che resterà al gruppo dell’ex vice sindaco Salvo Burgio. Poi abbiamo anche la situazione della consigliera Fabiana Gallo che è stata allontanata dal gruppo Gennuso ma che rimane in maggioranza. La stessa identica cosa del consigliere Sandro Beltrami il quale è rientrato in maggioranza. E’ ovvio che bisogna necessariamente riappacificare gli animi e bisogna rimettere le cose a posto visto che manca il vice sindaco”.

“A questo punto è importante – aggiunge il Sindaco Limoli – creare una nuova compagine amministrativa che possa riequilibrare le problematiche che esistono all’interno della maggioranza fra il gruppo Gennuso, il gruppo Burgio, ecc. riequilibrarli e ridare spinta a quella che è l’azione amministrativa che noi abbiamo intrapreso. Mi rivolgo ai consiglieri comunali che sono rientrati in questo caso ai consiglieri Beltrami e Gallo e a quelli già esistenti in maggioranza che non sono mai usciti e parlo del gruppo Burgio e parlo dei consiglieri Gozzo e Guardo. In questo caso non sto pensando alla maggioranza ma sto pensando a creare una squadra importante che abbia delle responsabilità che riguardano il nostro paese, che abbiano delle competenze. Per quanto riguarda la maggioranza, siccome questi sono dei miei obiettivi, si può creare quando si vuole. Io parlo sempre di inclusione non faccio nessun tipo di ostacolo a nessuno. Io posso accogliere nella maggioranza tutti coloro i quali vogliono lavorare per il bene del paese. È ovvio che l’epoca in cui un consigliere chiede un assessorato è finita e bisogna necessariamente lavorare per il paese. Significa chi ha competenze, chi ha la voglia di lavorare, chi ha la voglia di fare uscire fuori dal pantano il nostro paese può lavorare con noi, può dedicarsi al suo paese in maniera totale come stiamo facendo ora. Naturalmente non posso restare solo ad arginare tutte le necessità, tutte le incombenze, tutte le problematiche che il nostro comune ha. Ho bisogno di una squadra forte che si impegni. Queste problematiche non hanno rallentato almeno fino ad oggi e prima di rallentare voglio creare una nuova situazione politica amministrativa”.


getfluence.com
In alto