News

Floridia, indagine statistica per prevenire i tumori. Accordo tra liceo scientifico, Lilt, e Floridia vuole vivere

liceo scientifico

Floridia – Presentato nell’aula magna “Falcone -Borsellino” del liceo scientifico “L. Da Vinci” di Floridia un progetto che vedrà coinvolti gli studenti del liceo, la Lilt, il comune e l’associazione Floridia Vuole Vivere. Il progetto prevede la raccolta dati nel nostro territorio per capire qual è la causa dei tumori nella nostra città.

La dirigente scolastica Giovanna Strano ci ha dichiarato: “Noi abbiamo accolto con favore questa proposta da parte della Lilt di fare partecipare attivamente i ragazzi alle loro iniziative in quanto attualmente la scuola è una scuola che deve necessariamente aprirsi al territorio e quindi creare opportunità per i ragazzi di sperimentare direttamente percorsi che possano vederli inseriti negli ambienti professionali, negli ambienti cittadini che creano sviluppo anche sul tessuto sociale. Quindi è stata l’occasione che abbiamo colto per far fare dei percorsi di alternanza scuola-lavoro a questi ragazzi delle classi terze in particolare con la legge della buona scuola i ragazzi già dalla terza superiore saranno impegnati in questi percorsi di alternanza scuola-lavoro nella terza, nella quarta e nella quinta. E’ un percorso che proseguirà poi negli anni futuri. Da un altro lato chiaramente oggi ci rivolgiamo anche agli alunni delle classi quarte e quinte che non fanno il progetto di alternanza scuola-lavoro ma saranno impegnati nei corsi di cittadinanza attiva in prima linea nella raccolta dei dati”.

“La Lilt è un grande ente pubblico presente in tutta Italia. A Siracusa l’abbiamo sviluppata moltissimo in questi anni grazie alle attività di tutti i nostri volontari che sono medici, tecnici, nutrizionisti, psicologi, ecc. Abbiamo una schiera di 100 persone che ci aiutano a portare avanti la nostra mission sul territorio. Esiste una struttura organizzata a Siracusa presso l’Ospedale Rizza, Augusta, Melilli, Pachino, Avola. Il grande lavoro che fa Claudio Castobello presidente provinciale della Lilt che è uno dei medici che si adopera da tanti anni per questa istituzione e che io aiuto nel ruolo di direttore generale. Anche Floridia sta costruendo un suo gruppo, una sua delegazione e grazie alla grande sensibilità dell’amministrazione comunale e all’aiuto che verrà da tutti i cittadini avremo anche noi una delegazione della Lilt a Floridia e una sede istituzionale che sarà in via Archimede. A Floridia faremo il nostro normale lavoro cioè porteremo la sensibilizzazione verso la prevenzione dei tumori, faremo delle attività di prevenzione primaria quindi stili di vita, aiuti alla popolazione per mangiare bene e fare sport. Creeremo anche una serie di collegamenti con le strutture che esistono già a Siracusa e in altri posti per fare la prevenzione secondaria cioè tutti gli esami di controllo che sono necessari e laddove sarà necessario pensiamo che in questa comunità potremo svilupparlo creeremo uno ambulatorio infermieristico comunale che sarà a disposizione di tutta la popolazione con infermieri professionali che formiamo direttamente e preleviamo in qualche maniera anche dal migliore tessuto professionale che offre il territorio per metterli a disposizione dei cittadini come volontariato. Noi speriamo – aggiunge – di attivare la sede entro la fine dell’anno proprio nella festività dell’Ascensione ci sarà la lotteria della solidarietà e cercheremo di raccogliere dei fondi per poter ristrutturare rapidamente la sede anche se abbiamo avuto rassicurazioni che anche il comune non mancherà di darci il suo sostegno e pensiamo di potercela fare entro la fine dell’anno di avere questi locali che appunto saranno i locali istituzionali della delegazione Lilt di Floridia. Abbiamo messo in piedi un progetto nell’ambito delle iniziative scuola-lavoro viste le recenti novità legislative nel mondo della scuola e prevede che 13 ragazzi verranno tutorati anche da noi, oltre che seguiti nel loro normale percorso di studio, per fare un’importante indagine statistica sulla popolazione floridiana che ci servirà per conoscerla meglio per vedere quali e quanti fattori eventualmente possono incidere sulle malattie oncologiche. Sarà un’importante occasione per fare una ricerca che potrà essere specifica del territorio floridiano e poi potrà essere utilizzata in territori analoghi dati i risultati che verranno fuori. Lo scopo è sconfiggere i tumori arrivare prima che possano essere sviluppati e quindi difficili da curare. La prevenzione la unica vera arma per sconfiggere i tumori”.

Gaetano Costa del movimento Floridia Vuole Vivere: “ Stiamo finalmente concretizzando il nostro obiettivo che è quello di effettuare questa indagine statistica sulla popolazione floridiana per comprendere effettivamente quali sia l’incidenza delle malattie tumorali all’interno della popolazione e per capire quali sono gli stili di vita della popolazione. Grazie alla partnership con la scuola e la Lilt crediamo di poter raggiungere un risultato a breve termine. Aspettiamo i risultati dell’indagine e poi valuteremo il da farsi”.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto