- La Gazzetta Siracusana - https://www.lagazzettasiracusana.it -

Floridia, l’Istituto comprensivo “Volta” partecipa ai giochi matematici del Mediterraneo

FLORIDIA – Come da diversi anni, l’Istituto Comprensivo “A. Volta di Floridia ha partecipato ai Giochi Matematici del Mediterraneo. La scuola Primaria e Secondaria di Primo Grado e ai Giochi Matematici della Bocconi per i ragazzi della Secondaria, ottenendo ottimi risultati. Quest’anno una nuova attività è entrata a far parte di quella che si auspica diventi una tradizione dell’istituto nel settore scientifico-matematico, le Olimpiadi del Problem Solving. Nell’ottica di intraprendere e sviluppare nuovi percorsi, ha aderito unica a Floridia, alla competizione.

Ma cosa sono nel dettaglio le OPS?

“Le Olimpiadi del Problem Solving sono gare di informatica promosse dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca – ci spiega il dirigente scolastico Mario Bonanno -, Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale d’istruzione che mirano a promuovere la diffusione del Pensiero Computazionale tramite attività coinvolgenti che si applicano alle diverse discipline scolastiche. Gli argomenti proposti, sono allineati con quelli adottati nelle indagini e nelle competizioni nazionali e internazionali riguardanti la capacità di Problem Solving. I nostri ragazzi si sono cimentati con la Crittografia e Decrittografia di messaggi, col Cifrario di Cesare e le chiavi, con Elementi di Pseudolinguaggio di programmazione, con Problemi riguardanti i Movimenti di un Robot, Sequenze e sottosequenze, Problemi in inglese e Attività di Analisi del Testo”.

Hanno partecipato agli allenamenti pomeridiani, alle gare d’istituto e alla competizione regionale classificandosi, fra tutte le scuole della regione Sicilia: Sezione SQUADRA (alunni Laurino Andrea, Mangiafico Daniele, Mudanò Lucia, Pannuzzo Giulia): 5° posizione.  Sezione INDIVIDUALI: Mario Costa in 6° posizione, Daniele Mangiafico in 11° posizione, Gabriele Laurino in 16° posizione

Un ringraziamento sentito a tutti i docenti della scuola che in vari modi hanno – aggiunge il dirigente – sostenuto i ragazzi nelle diverse attività, in particolare alla docente Monica Infalletta che ha coordinato tutte le varie manifestazioni e allenato i ragazzi nei pomeriggi di Marzo, ragazzi splendidi che anche il sabato sera hanno partecipato numerosi all’esercitazione. A loro i nostri più calorosi applausi”.