Archivio

Il 41° Stormo di Sigonella impegnato nella ricerca di imbarcazioni con a bordo migrati

migranti

Cresce il numero degli interventi effettuati durante le missioni di sorveglianza marittima nazionale nel Mediterraneo.

L’ultima attività in ordine di tempo ha visto impegnati gli equipaggi del 41° Stormo Antisomdell’Aeronautica Militare di Sigonella che, mediante il velivolo Breguet Atlantic, hanno localizzato diverse imbarcazioni con numerose persone a bordo in una vasta zona di mare a sud est della Sicilia.

L’attività di pattugliamento dell’Atlantic mirava soprattutto a evitare situazioni di pericolo per gli occupanti delle imbarcazioni ed a monitorare eventuali altre anomalie nell’area circostante per permettere l’intervento dei soccorritori.

Il 41° Stormo Antisom di Sigonella tra i suoi compiti ha, infatti, quello di garantire il supporto alle attività volte al controllo dei flussi d’immigrazione clandestina dai quadranti meridionali del Mediterraneo.

Inoltre, assicura giornalmente – grazie alla capacità dell’Atlantic di condurre autonomamente ricerche sistematiche su tutto il Mediterraneo – la copertura delle ampie zone di mare d’interesse, consentendo la tempestiva localizzazione dei profughi in mare e l’allertamento degli organi preposti garantendo, al contempo, un costante e pronto intervento SAR (search and rescue) in caso di incidente marittimo e naufragio.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto