pubblicità elettorale
Archivio

Libano, il contingente italiano ha donato attrezzature sanitarie all’ospedale di Qana

 

ospedale1 ospedale 2 ospedale 3

LIBANO – Nei giorni scorsi il Contingente Italiano in Libano ha donato all’ospedale di Qana attrezzature sanitarie di ultima generazione, letti ed arredi per il completamento della struttura ospedaliera.

La cerimonia di consegna, organizzata dal Direttore dell’ospedale, è stata presenziata dal Gen. B. Stefano Del Col, Comandante del Settore Ovest di UNIFIL e Comandante del Contingente Italiano, e con la partecipazione di numerose autorità civili libanesi, tra cui un Rappresentante del Ministero della Sanità, il Presidente dell’Unione delle Municipalità di Tiro, ed il Sindaco di Qana.

Le autorità intervenute, hanno voluto sottolineare l’importanza del ruolo dei caschi blu italiani impegnati sul territorio in delicati e fondamentali compiti per la sicurezza e la stabilità della regione, nonché la responsabilità di operare con imparzialità e trasparenza nella realizzazione di numerosi progetti a favore del benessere della popolazione civile.

Nel suo discorso il Generale Del Col ha confermato la sensibilità e l’attenzione del Contingente in questo importante progetto; in particolare, in un settore fondamentale per l’assistenza ai cittadini costretti, fino a qualche tempo fa, ad affrontare lunghi e difficili trasferimenti per ricevere cure mediche.

La donazione è frutto di una autentica “operazione umanitaria italiana”, nata dalla collaborazione del personale della Cooperazione Civile e Militare (CIMIC) del contingente italiano e le organizzazioni/associazioni civili italiane BITEB ONLUS e HTR BONIFICHE che hanno contribuito alla realizzazione del progetto.

La Cooperazione Civile e Militare del contingente italiano, attualmente su base Brigata “Pinerolo, opera nel pieno rispetto dei compiti assegnati dalla risoluzione 1701 del 2006 delle Nazioni Unite al fine di garantire l’assistenza alla popolazione e migliorare le condizioni di vita e sviluppare l’economia locale.

 


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto