News

Melilli, fissata la data per il riconteggio delle schede elettorali sequestrate

MELILLI – È stato fissato per mercoledì prossimo, 18 ottobre, il riconteggio delle schede elettorali sequestrate nello scorso mese di giugno su disposizione della Procura di Siracusa, dopo l’esposto presentato dal deputato regionale Pippo Sorbello in merito a presunti brogli elettorali nella tornata dello scorso 11 giugno.

Sorbello, già sindaco di Melilli, e candidato con la lista “Ritorniamo al Futuro”, era giunto secondo con 2.875 preferenze nella competizione elettorale con una differenza di appena otto voti, rispetto a Giuseppe Carta, candidato con la lista “Uniti per cambiare”, poi eletto sindaco con 2.883 voti. Dopo l’esposto presentato dal legale di Sorbello erano stati sequestrati i plichi delle sezioni 9 e 10 di Villasmundo e 12 di Città Giardino, che saranno adesso all’esame della Procura.

Il legale di Sorbello sta inoltre valutando di proporre ricorso al Cga, dopo che la scorsa settimana il Tar di Catania ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato.


In alto