- La Gazzetta Siracusana - https://www.lagazzettasiracusana.it -

On. Vinciullo: “A rischio i fondi per l’edilizia scolastica in alcuni comuni della provincia. Pubblicata l’ultima proroga”

vinciullo2 [1]

Palermo – Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con una nota firmata dal Direttore Generale ha prorogato, per l’ultima volta, i termini per l’aggiudicazione provvisoria dei lavori del programma straordinario stralcio di interventi urgenti sul patrimonio scolastico, finalizzato alla messa in sicurezza, prevenzione e riduzione del rischio connesso alla vulnerabilità degli elementi, anche non strutturali, negli edifici scolastici. Lo comunica l’On. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.

Come si ricorderà, con Delibera CIPE 32/2010 e con Delibera CIPE 6/2012 sono stati assegnati ai Comuni della provincia di Siracusa risorse da destinare alle finalità di cui in premessa.

Ad oggi, ha proseguito l’On. Vinciullo, numerosi Comuni, fra cui Siracusa e Melilli, non hanno provveduto a completare l’iter amministrativo, a prescindere dalle dichiarazioni in pompa magna che, di volta in volta, vengono fatte

Ricordo che ero Assessore al Comune di Siracusa quando abbiamo fatto la richiesta dei fondi che furono poi assegnati e, ad oggi, non ancora spesi.

Ritengo perfino ridicolo ricordare i 7 finanziamenti ottenuti anche perché mi pare di capire che è tempo perso.

Tuttavia, ha concluso l’On. Vinciullo, voglio ricordare a tutti che il termine previsto dall’Art.1 Comma 165 della Legge 107/2015 è stato differito al 30 aprile 2016, quindi, trattandosi dell’ennesima ma, a quanto pare, ultima proroga, sarebbe opportuno che, a cominciare dai Comuni di Siracusa e Melilli si provvedesse velocemente a completare l’iter per l’aggiudicazione, la consegna e l’inizio dei lavori, per evitare l’ennesimo di un lunghissimo elenco di perdite di finanziamenti nella nostra provincia.