Elezioni amministrative 2021

Pachino, Carmela Petralito proclamata sindaco. “È momento storico, ma non c’è tempo da perdere”

PACHINO – Carmela Petralito, docente, è stata proclamata stamani sindaco del Comune di Pachino, dopo il successo elettorale nel primo turno celebrato il 10 e 11 ottobre con un’affluenza del 51,73%, pari a 10.806 votanti.

Il magistrato Liborio Mazzotta, che ha presieduto l’ufficio elettorale centrale, ha letto il verbale e formulato voti augurali per il mandato della nuova prima cittadina, che prende il posto dei commissari straordinari (dei quali oggi era presente Rosanna Mallemi) che hanno retto il Comune dal febbraio del 2019, dopo lo scioglimento da parte del ministro dell’Interno per presunte “forme di ingerenza della criminalità organizzata”.

Petralito, espressione del mondo del volontariato e del civismo con “Cambia menti”, ha vinto al primo turno scelta da circa il 43% dei votanti (in attesa dei numeri definitivi) ed è stata sostenuta da cinque liste, con in testa i due partiti di centrodestra Fratelli d’Italia (prima lista in città) e Diventerà bellissima. Netto il distacco dagli avversari Barbara Fronterrè (Progressisti, Udc, civiche) fermatasi al 27%, Fabio Fortuna (M5s e civica) al 15% e Corrado Quartarone (Forza Italia, Lega e civica) al 14%.

“È questo un momento quindi che non è esagerato definire storico – ha affermato Petralito, appena proclamata – Oggi è un giorno di festa, ma non c’è tempo da perdere. Dopo i tanti discorsi, i comizi accalorati, i confronti, la città si aspetta ora dei fatti concreti”.

“La situazione è difficile – ha aggiunto – ma tutti, a partire da coloro che si sono impegnati come candidati delle 15 liste, o come candidati a primo cittadino, da Barbara Fronterrè a Fabio Fortuna a Corrado Quartarone, abbiamo dimostrato la volontà di impegnarci per Pachino. E sono certa che questo impegno non verrà meno, proseguirà, da parte di tutti, nessuno escluso. Avremo modo e tempo di confrontarci e sono certa che lo faremo con trasparenza e lealtà. E tutti saremo chiamati, nel rispetto dei ruoli, a contribuire alla ripartenza di Pachino”.

Carmela Petralito ha poi rivolto un saluto ai dipendenti comunali e a tutti coloro che sono impegnati in servizi di pubblica utilità: “Grazie per quello che avete fatto, spesso tra mille problemi. Vi saremo sempre vicini!”.

E infine un saluto lo ha rivolto “alle famiglie di Pachino, alla mia gente, alla nostra gente. Il Comune sarà amico dei cittadini, non lasceremo mai nessuno da solo – ha sottolineato – È tempo di metterci al lavoro, da sindaca, da tutti i ruoli che ciascuno noi ricopre, tutti insieme per una città migliore. Pachino riparte!”.


In alto