Archivio

Prosegue l’operazione Mare Sicuro della Guardia Costiera di Augusta

DSC_0034 DSC_0008

AUGUSTA – Siamo ormai giunti al “giro di boa” della stagione balneare, ma non per questo diminuisce l’attenzione che la Capitaneria di Porto – Guardia Costiera – (autorità preposta alla tutela della sicurezza in mare, e della quale quest’anno ricorre il 150° Anniversario della sua istituzione) pone sul rispetto di quelle fondamentali ed imprescindibili regole, che devono costituire lo “zoccolo duro” della “cultura marinaresca” di coloro che decidono di intraprendere il mare con un’imbarcazione.

Per questo motivo la Capitaneria di Porto di Augusta ha deciso di organizzare nei primi giorni di agosto, la “giornata della sicurezza in mare”, giunta ormai alla terza edizione, e che quest’anno vedrà la partecipazione delle unità cinofile della Scuola Italiana Cani di Salvamento (SICS), che si rammenta è una scuola con la quale, dal 18 marzo di quest’anno, il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto ha stipulato un Accordo-quadro al fine di sperimentare la collaborazione tra le articolazioni periferiche delle due Organizzazioni presenti sul territorio, in particolare tramite l’impegno delle unità cinofile a bordo delle unità navali della Guardia Costiera.

L’iniziativa che vede impegnati i militari e i mezzi navali della Guardia Costiera di Augusta al fine di salvaguardare la vita umana in mare, consiste in un’attenta attività di sensibilizzazione dei diportisti che frequentano le acque del Compartimento Marittimo di Augusta, che prosegue quell’attività informativa già avviata, sempre da questa Capitaneria di Porto, nel corso del primo semestre dell’anno presso gli istituti scolastici, gli stabilimenti balneari, i circoli nautici, le associazioni di volontariato, nonché attraverso gli organi di stampa. Tale attività, che rientra nell’ambito dell’operazione “Mare Sicuro 2015”, si svolge durante le routinarie verifiche alle dotazioni ed ai documenti di bordo delle unità da diporto, operate dalle motovedette della Guardia Costiera di Augusta, le quali consegneranno, per l’occasione, un dépliant contenente alcune pratiche raccomandazioni, per salvaguardare la sicurezza di tutti coloro che fruiscono del “bene” mare. Oltre ad illustrare i contenuti del predetto dépliant, i militari inviteranno i diportisti al rispetto di alcune semplici, ma fondamentali, regole, per consentire a tutti, bagnanti e diportisti, una serena fruizione delle proprie vacanze estive (un esempio per tutti: in presenza di zone frequentate da bagnanti, procedere a velocità moderata e mantenersi a distanza di sicurezza. Qualora si dovesse rendere necessario raggiungere la costa, effettuarlo con estrema cautela, con rotte perpendicolari ed esclusivamente a remi). In pratica una sorta di servizio “porta a porta” in cui La Guardia Costiera , Autorità preposta alla tutela della sicurezza in mare, si pone al servizio di tutti i cittadini con l’aiuto degli stessi cittadini, ricordando che: “l’irresponsabilità di pochi spesso mette a repentaglio la sicurezza dei tanti che rispettano le regole”.

Prosegue, nel frattempo, l’operazione “Mare Sicuro 2015” che si concluderà il prossimo 22 settembre. Tale operazione prevede l’impiego quotidiano di motovedette ed autopattuglie della Guardia Costiera di Augusta. Alla data odierna gli uomini e donne della Guardia Costiera di Augusta hanno soccorso 20 persone (diportisti e bagnanti) ed effettuato più di 450 controlli ad unità da diporto e lungo le coste.

L’occasione è utile per ricordare che ogni emergenza in mare può essere segnalata al numero blu gratuito 1530.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto