Archivio

Quanti anni fa Bakeca.it? Dieci!

Importante giro di boa per Bakeca.it, il motore di ricerca di annunci online più usato dagli italiani (offerte di lavoro, ricerca di una casa, compravendita di oggetti). Si sa che i compleanni offrono lo spunto per affrontare valutazione ed analisi importanti per capire come vanno le cose, soprattutto nell’ ambiente di internet. Dieci anni, dicevamo, dieci anni di innovazione, dieci anni di competenza e professionalità per l’azienda con sede a Torino. Vediamo un po’ cosa è successo.

Innanzitutto contestualizziamo tutto per capire meglio. Internet ha aperto numerose porte inedite per tanti settori, ci soffermeremo su un solo settore che ci interessa, quello del commercio a distanza on line. All’inizio, quando si aprì questa porta, non tutti capirono quali fossero i fattori determinanti di scelta e quello che gli utenti cercavano. C’era troppa confusione, c’era chi vedeva nel commercio su internet un incremento del commercio sulla lunga distanza, chi vedeva negli annunci online una possibilità di maggior interazione diretta fra venditori ed acquirenti e c’erano poi anche gli scettici del caso, che si sa che fine abbiano fatto.

Non c’è molto quindi da dire sullo sviluppo del settore degli annunci fra privati online. Possiamo tracciare una linea immaginaria che passa dalla qualità dell’interazione fra utenti fino alla sicurezza degli stessi nel momento del trasferimento di merci e denaro. Questa linea è stata importante ma è in continua evoluzione, in base al mercato ma soprattutto in base agli utenti ed alle scelte che compiono, per quanto riguarda strumenti, modalità e tempi.

Bakeca.it ha saputo anticipare, se vogliamo, i tempi, scalzando gli avversari sul campo delle idee, perché la grande idea è stata quella di favorire i contatti e gli scambi locali, perché questo è il trend dell’utenza media che andava soddisfatto. Non c’è da stupirsi, dopo tutto, dello strano caso che ha dato ragione all’ azienda piemontese. Lo strano caso è stato questo meccanismo che ha reso possibili scambi sulla lunghissima distanza che si reggono su basi solide come la sicurezza e l’accuratezza della ricerca e della consultazione, ma ha anche evidenziato la tendenza di venditori ed acquirenti a cercare il contatto vicino e diretto.

Il compleanno del motore di ricerca più usato dagli italiani è stato festeggiato con un efficace restyling grafico, che ha ottimizzato la ricerca, rendendo la user experience degli utenti migliore. I vecchi punti forti del sito sono stati ulteriormente rafforzati e nuove implementazioni hanno fatto sì che il sito possa oggi offrire un servizio migliore ad i propri utenti.


In alto