Cronaca

Siracusa, apparecchi da gioco “irregolari” in un bar di via Elorina: 45 mila euro di sanzioni

SIRACUSA – Apparecchi da gioco i quali, oltre ad essere “privi delle necessarie autorizzazioni”, “non erano collegati alla rete statale di raccolta del gioco e non consentivano la lettura delle somme di denaro giocate”. Queste le contestazioni a un bar di via Elorina, a seguito di un controllo amministrativo, effettuato ieri da agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Polizia amministrativa e sociale della Questura di Siracusa, con l’ausilio di personale della Polizia municipale e dei carabinieri.

Al titolare dell’attività sono state elevate sanzioni pari a 45 mila euro. Mentre le apparecchiature elettroniche sono state poste sotto sequestro.

Nel corso della medesima attività, il personale ispettivo del Sian (Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione dell’Asp di Siracusa) ha sequestrato 12 chilogrammi di “prodotti alimentari scaduti” e rilevato delle “inadeguatezze in materia di sicurezza alimentare”.


In alto