Cronaca

Siracusa, cinquantenne accoltellato nella notte in Ortigia, un arresto

SIRACUSA – Accoltellamento nella tarda serata di ieri, in una via di Ortigia. La vittima, un cinquantenne siracusano, si è presentata al pronto soccorso dell’ospedale “Umberto I” con vistose ferite da arma da taglio sugli arti e sul capo, così i carabinieri del nucleo Radiomobile hanno avviato una rapida attività investigativa.

Al termine della quale, i militari hanno arrestato il 46enne siracusano Salvatore Scalora per lesioni aggravate e porto illegale di arma da punta e taglio.

Gli immediati accertamenti condotti dai carabinieri, a partire dalle dichiarazioni rese dalla vittima, hanno consentito, dapprima, di individuare la precisa area dove era avvenuto l’accoltellamento e, successivamente, di individuare il presunto responsabile. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri sulla vicenda, a causa di screzi risalenti ad eventi passati, il cinquantenne sarebbe stato aggredito con violenza mentre passeggiava per Ortigia dallo Scalora che, armatosi di arma da taglio, avrebbe sferrato almeno due fendenti, riuscendo a colpirlo all’addome ed alla testa.

Quando è stato individuato dai militari, lo Scalora non era in possesso del corpo contundente utilizzato nell’aggressione, che resta oggetto di ricerche, ma indossava taluni capi d’abbigliamento descritti dalla vittima. Il 46enne è stato tratto in arresto e accompagnato presso i locali della Compagnia Carabinieri di Siracusa, per essere infine associato al carcere di Cavadonna.

(foto di repertorio)


getfluence.com
In alto