- La Gazzetta Siracusana - https://www.lagazzettasiracusana.it -

Siracusa, ex “gargallini” si danno appuntamento a 40 anni dall’ultimo incontro, grazie a whatsapp

SIRACUSA – Sarà un evento molto particolare e all’insegna dell’amarcord quello che si consumerà il 10 dicembre prossimo nella città aretusea. Dopo circa 40 anni, i “ragazzi” si ritroveranno tutt’insieme in un noto resort cittadino per confrontarsi e per ricordare i vecchi tempi quando sedevano sui banchi dello storico plesso del Liceo classico “Gargallo”.

Un’iniziativa emozionante, anche alla luce delle condizioni attuali dell’edificio che ha ospitato intere generazioni di siracusani, dovuta alla generosità ed all’impegno costante dell’avvocato Carmelo Di Noto, promotore di questo movimento di una trentina di ex studenti che si sono tenuti in contatto sfruttando proprie le nuove tecnologie, in tal caso l’applicazione per messaggistica whatsapp.

I “gargallini”, con spiccato spirito creativo ed affinità caratteriale, si stanno organizzando per un’auspicata reunion, tornando a Siracusa per un giorno chi dal Nord Italia chi dall’estero.

Uno tra gli ex studenti, oggi autorevole professionista, riferisce: “Con una società mediocre, quale quella attuale, e scarna di valori e principi morali ed etici l’evento del 10 dicembre prossimo rappresenta un avvenimento importante, dove condivisione ed animazione si uniranno per una integrazione sociale e di alta cultura”.

Ecco i nominativi, in attesa di ulteriori adesioni, del gruppo, che ha voluto far sapere di sé anche per incentivare il recupero di una memoria storica aretusea: Ancona Antonino, Blancato Sebastiana, Bruno Donatella, Calcina Gisella, Cavaliere Maria, De Luca Maurizio, Di Noto Carmelo, Dugo Pino, Ficara Paola, Ierna Paola, Lamari Aurora, Livia Alberto, Mauceri Michele, Mazza Antonella, Mazza Teresa, Mignosa Carmelo, Monaco Paolo, Morello Paolo, Pallone Ida, Pantano Salvina, Polizzi Carmen, Ponzio Marina, Randazzo Marcello, Raneri Francesco, Santangelo Francesco, Schifitto Salvatore, Veneziano Lucia.