- La Gazzetta Siracusana - https://www.lagazzettasiracusana.it -

Siracusa, il Crocifisso torna nell’aula “Vittorini” del Comune. Salvo Sorbello: “Era ora”

SIRACUSA – Il Crocifisso è tornato nell’aula consiliare del Comune di Siracusa. Dopo qualche mese, dunque, è stato rimesso al suo posto, appena sotto il display dell’aula “Vittorini“. Il consigliere comunale uscente Salvo Sorbello aveva presentato più di un’interrogazione per capire per quale motivo il Crocifisso, tolto provvisoriamente per procedere a lavori di ristrutturazione, non fosse stato ripristinato.

“Prendo quindi atto con gioia di una scelta opportuna che – dice Sorbello – ripristina uno stato di fatto, testimoniato da tante immagini storiche. Il crocifisso è peraltro presente in quasi tutte le aule consiliari dei Comuni italiani, perché fa parte della storia, della tradizione culturale della nostra patria, testimonia la nostra identità, aperta al dialogo, senza mettere in discussione i principi di laicità, peraltro rappresentati dalla scelta, che giudico opportuna, di collocare anche una foto del nostro Presidente della Repubblica. Il crocifisso nell’aula del Vermexio è infine  – conclude Sorbello – in piena sintonia con le millenarie tradizioni cristiane della nostra Siracusa,  che trovano incrollabili basi nel soggiorno di San Paolo nella nostra città, nel martirio di Santa Lucia e di San Marciano, nelle Lacrime della Madonnina, nella fede dei siracusani”.