News

Siracusa, il Santuario della Madonna delle Lacrime inserito nei pellegrinaggi nazionali dell’Unitalsi

SIRACUSA – Il 32mo Pellegrinaggio dell’Unitalsi della Sicilia Orientale si è concluso con la notizia della Presidenza Nazionale dell’Unitalsi, che ha annunciato – con parole toccanti – che dal 2020 il Santuario della Madonna delle Lacrime sarà considerata meta dei Pellegrinaggi Nazionali dell’Unitalsi: “Il Pellegrinaggio a Siracusa è cresciuto anno dopo anno, fino a diventare una esperienza di tutta l’Unitalsi. “Le Lacrime di Maria hanno saputo creare unità e hanno riempito il nostro cuore di emozioni e di gratitudine – dichiarano-, ripetendoci il messaggio che può dare senso nuovo alla nostra vita e alla nostra Associazione: Dio ama i poveri e gli umili, rovescia chi si crede potente e conquistatore, innalza chi costruisce comunione, confonde gli arroganti e i cercatori di vendetta, illumina di bellezza e di speranza la vita di chi soffre, di chi si sente smarrito, di chi cerca un amore che vive il tempo senza essere distrutto dal tempo”.

Il Rettore del Santuario, don Aurelio Russo, ha espresso apprezzamento e riconoscenza per tale iniziativa e ha riconosciuto i meriti dell’iniziativa all’operato dell’Unitalsi della Sezione della Sicilia Orientale e della Sottosezione di Siracusa. “L’impegno generoso e intelligente del Presidente di Sezione, Nunzio Faranda, e del Presidente di Sottosezione, Gabriele Burgio, ha fatto diventare l’appuntamento annuale tra gli ammalati e i volontari dell’Unitalsi con la Madonna delle Lacrime come un momento di grazia e di tenerezza della Madre di Dio che, con il segno del suo Pianto, dona, ancora oggi, pace e consolazione soprattutto ai suoi figli che sono nel dolore e nella sofferenza”.


In alto