- La Gazzetta Siracusana - https://www.lagazzettasiracusana.it -

Siracusa, la giunta approva il bilancio preventivo 2021-2023. Italia: “Insieme ad avvio concorsi, rigenererà assetto amministrativo”

SIRACUSA – La giunta comunale ha approvato ieri pomeriggio, ultimo giorno del 2020, il bilancio preventivo 2021-2023 e tutti i suoi atti propedeutici. Il via libera è stato dato all’unanimità. Il sindaco Francesco Italia (nella foto di repertorio) aveva infatti annunciato l’imminente approvazione dello strumento finanziario del prossimo triennio nel corso della conferenza stampa di fine anno tenuta il 30 dicembre.

Il documento finanziario e tutti gli altri atti passeranno adesso, per l’adozione finale, al commissario ad acta Giuseppe Di Gaudio, che dalla fine del 2019 sostituisce il consiglio comunale.

“Un impegno mantenuto – commenta il sindaco Italia – a cui deve aggiungersi l’approvazione degli atti di pianificazione per la riorganizzazione della struttura burocratica che, insieme al recente avvio dei concorsi per dirigenti e funzionari, determinerà una rigenerazione complessiva dell’assetto amministrativo comunale. L’approvazione in anticipo del bilancio di previsione è una novità rispetto al passato. Ciò è stato possibile, in particolare, grazie al lavoro meticoloso e costante del ragioniere generale, Giorgio Giannì, con tutto l’Ufficio ragioneria, al supporto del segretario generale, Danila Costa, e a tutti i dirigenti e funzionari che hanno contribuito a questo storico risultato per il nostro Comune. Ringrazio la giunta municipale e le forze civiche e politiche che la sostengono, per aver condiviso lo spirito e il contenuto della pianificazione approvata”.

Come viene reso noto nel comunicato dell’Ente, la programmazione 2021-2023 è incentrata su “sette direttrici principali: infrastrutture digitali; trasporti e mobilità; ecosistema urbano; efficientamento della macchina amministrativa; nuove generazioni; accessibilità sociale ed emergenza abitativa; capitale umano e sviluppo”.