Segnalazioni

Siracusa, maiali vaganti nella zona alta, esposto in Procura

SIRACUSA – Esposto con contestuale denuncia-querela contro ignoti. Finisce sui tavoli della Procura della Repubblica di Siracusa la vicenda dei maiali che scorrazzano liberamente per strada in via Algeri nel rione della Mazzarona ormai da giorni. Due cittadini hanno deciso di “informare” l’autorità giudiziaria, ipotizzando il reato di omissione da parte degli organi competenti.

Foto e video hanno fatto il giro dei social e la polizia municipale aveva anche abbozzato un tentativo di cattura, salvo poi decidere di interrompere le operazioni. Il nucleo ambientale si è recato in zona insieme a personale del settore igienico sanitario del Comune e agli uomini del servizio veterinario dell’Asp 8. È stato però deciso di rinviare tutto poiché, in base ad una prima valutazione effettuata, sembra che i rischi dell’intervento sarebbero potuti essere notevoli per la pubblica incolumità. Secondo gli agenti ed il personale specializzato, infatti, l’animale colpito per sedarlo si sarebbe potuto trasformare in un pericolo, aizzando gli altri e rendendo pericolosa non solo la fase della cattura ma anche il proseguimento delle operazioni. È in corso l’organizzazione di procedure di intervento per risolvere definitivamente il problema. Intanto sui social la famiglia diventa sempre più famosa con foto e video dei maiali.

Non è la prima volta che gruppi di animali, probabilmente di proprietà di qualche “allevatore” improvvisato che vive nella zona alta della città, si incontrano in giro, mentre pascolano nelle aree incolte o semplicemente a ridosso di aiuole, cibandosi di spazzatura lasciata nei pressi dei cassonetti verdi superstiti alla Mazzarona.

La presenza dei maiali per strada crea pericoli per la circolazione e per la tutela della salute perché possono essere veicolo di infezioni. Da qui la decisione dei due cittadini di coinvolgere la Magistratura affinchè chi di dovere agisca.


In alto