News

Siracusa, maltempo, allerta rientrata per mercoledì: scuole aperte

SIRACUSA – L’allerta meteo nel Siracusano, secondo l’avviso odierno della Protezione civile regionale, viene declassata da “arancione” a “gialla” a partire dal tramonto di questo martedì 29 novembre e ulteriormente declassata a “verde” a partire dalla mezzanotte per l’intera giornata di mercoledì 30. Come deciso in sede di Ccs (Centro coordinamento soccorsi) prefettizio, non verranno adottate nuove ordinanze sindacali di chiusure precauzionali e pertanto mercoledì tutte le scuole di ogni ordine e grado torneranno regolarmente aperte.

La modesta quantità di precipitazioni piovose cumulate nel Siracusano, distribuite tra la mattina e metà pomeriggio di questo martedì, hanno fanno tirare un sospiro di sollievo alle squadre di protezione civile, polizia locale, vigili del fuoco e forze dell’ordine in campo dalla scorsa domenica, tra interventi di rimozione detriti dai lungomari e di messa in sicurezza di pali e alberi su collegamenti ferroviari (ripristinati lunedì), strade urbane e alcune provinciali (con l’ultimo intervento effettuato sulla Sp 89), parallelamente alla riattivazione di oltre diecimila utenze elettriche da parte di Enel.

Da previsioni rese note dal suddetto dipartimento della Regione, nella giornata di mercoledì le precipitazioni sul settore sud-orientale siciliano potrebbero essere “da isolate a sparse, a carattere di rovescio o temporale, con cumulate generalmente deboli”.

I venti, che domenica scorsa hanno causato danni lungo il litorale ionico, sarebbero “forti dai quadranti settentrionali”, risparmiando il settore ionico, mentre i mari, in particolare, “da molto mossi ad agitati lo Stretto di Sicilia e lo Ionio”.

(Foto di repertorio)


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto