Cronaca

Siracusa, morte De Simone, 52enne rinviato a giudizio per omicidio: avrebbe inscenato suicidio

SIRACUSA – Il gup del Tribunale di Siracusa ha rinviato a giudizio per l’ipotesi di reato di omicidio Giancarlo De Benedictis, 52 anni, siracusano, accusato di aver inscenato il suicidio di Angelo De Simone, 27 anni, siracusano, trovato impiccato nella sua abitazione il 16 novembre del 2016. Il processo si celebrerà in Corte di assise dal 25 ottobre.

Secondo la Procura di Siracusa, il delitto è riconducibile a una relazione sentimentale che la giovane vittima avrebbe avuto con la compagna dell’imputato.

Per due volte, la Procura aretusea ha richiesto l’archiviazione del caso, ritenendolo un suicidio, ma la famiglia De Simone ha presentato una serie di memorie difensive fino a quando sono emersi elementi che hanno convinto la Procura a disporre la riesumazione del cadavere.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto