Politica

Siracusa, reddito di cittadinanza, Comune approva i Puc. Ficara: “Proposte M5s spunto per l’amministrazione”

SIRACUSA – Anche il Comune di Siracusa, come altri comuni della provincia nei mesi scorsi, approva i primi Puc, cioè i progetti di utilità collettiva in cui possono essere impiegati i percettori del reddito di cittadinanza, in base alle proprie competenze. Per alcune ore al mese, un numero da definire di percettori compatibili presteranno la loro attività a favore della comunità in lavori socialmente utili.

Dall’ultimo monitoraggio effettuato dall’Inps, a febbraio 2022, sono 530mila i percettori del reddito di cittadinanza in Sicilia, più di 40mila nella provincia di Siracusa per circa 17mila nuclei familiari, e un assegno medio mensile di 591 euro. Numeri evidenziati dal deputato pentastellato Paolo Ficara, intervenendo sul tema.

“Due anni fa il Movimento 5 stelle di Siracusa, con i suoi attivisti, aveva presentato diverse idee progettuali per i Puc, simili a quelli ora in fase di avvio da parte del Comune di Siracusa”, premette. Palazzo Vermexio ha recentemente approvato i progetti: Parchi sicuri, Tutti in pista ciclabile, Sicurezza e Pulizia spiagge. Come sottolinea il parlamentare, in precedenza il M5s aveva protocollato le proposte: Parco della civiltà, per rendere più fruibili e sicuri i parchi cittadini, eliminando qualsiasi forma di inciviltà nell’utilizzo delle strutture presenti all’interno; Operazione Spiagge pulite, per la preparazione e pulizia giornaliera degli arenili; e Pista in movimento, per garantire maggiore sicurezza ai fruitori del sentiero/pista, di salvaguardare l’integrità della struttura, evitandone il degrado causato dall’incuria di chi lo attraversa. “Siamo felici che le nostre proposte siano state spunto per l’amministrazione comunale – chiosa Ficara – anche se con notevole ritardo, per dare attuazione ad una parte importante dell’impianto del Reddito di cittadinanza”.

“Adesso – conclude – speriamo il prima possibile, anche a Siracusa queste persone che lo Stato sta aiutando con uno strumento di civiltà e dignità di cui il Paese aveva bisogno, potranno dare il loro contributo alla collettività”.


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto