Cronaca

Siracusa, sequestrati dalla Capitaneria di Porto 22 kg di pesce spada

SIRACUSA – Questa mattina, nel corso di mirati controlli sulla filiera della pesca effettuati dal personale della Capitaneria di Porto, sono stati sequestrati 22 kg di pesce spada con taglia minima inferiore a quella consentita dalla legge. Al trasgressore sono stati illeciti amministrativi per un ammontare di 26 mila euro.

Il prodotto ittico sequestrato, a seguito della visita organolettica esperita dal personale del Servizio Veterinario dell’ASP 8 di Siracusa, è stato dichiarato idoneo al consumo umano e, pertanto, devoluto in beneficenza ad un istituto caritatevole del Comune di Siracusa. Rammentando che dal 1 al novembre 2016 è in vigore il fermo biologico del pesce spada, si invita l’utenza a rispettare le vigenti normative in materia, modificate in data 25 agosto 2016.

 


In alto