News

Siracusa, Silvana Ruggeri e Calogero Rizzuto ricordati dall’assessore regionale Samonà

SIRACUSA – “A un anno dalla scomparsa, onoriamo, insieme a quanti ne hanno potuto apprezzare il tratto umano e professionale, la memoria di Silvana Ruggeri, funzionaria della Sovrintendenza dei Beni culturali di Siracusa, che ha perso la vita proprio un anno fa a causa del Covid-19”. La ricorda con queste parole, in una nota inviata da Palermo, l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Alberto Samonà (nella foto di repertorio in copertina, ndr).

Silvana Ruggeri morì per Covid il 25 marzo di un anno fa, all’età di 52 anni. La sua prematura scomparsa seguì di un paio di giorni il decesso, sempre per Covid, del direttore del Parco archeologico di Siracusa, il sessantacinquenne Calogero Rizzuto, con il quale collaborava. “Rappresentano – si legge nella nota dell’Assessorato regionale – il tributo di vite umane pagato al Covid dall’Assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana. Due straordinari esempi di competenza e dedizione al lavoro”.

“Attraverso la loro memoria – prosegue l’assessore Samonà – desidero esprimere il mio personale ringraziamento a tutto il personale impegnato quotidianamente nella gestione e valorizzazione del patrimonio culturale per il senso di continuità con cui ha saputo garantire, nella difficoltà dei tempi che stiamo vivendo e con grande spirito di sacrificio, ogni giorno, con responsabilità e passione, la possibilità di continuare a far funzionare il mondo della cultura siciliana. A tutti noi la capacità di onorare attraverso l’impegno e la passione i preziosi semi piantati”.


In alto