- La Gazzetta Siracusana - https://www.lagazzettasiracusana.it -

Siracusa, solarium comunali, avviati i lavori allo Sbarcadero Santa Lucia. Poi ai “Ru frati”

SIRACUSA – “Una splendida occasione non solo dal punto di vista dell’aggregazione sociale, ma anche per vivere il mare vicino casa”. Così il sindaco Francesco Italia ha salutato l’avvio dei lavori per la costruzione dei quattro solarium comunali che daranno la possibilità a molti siracusani e turisti di fare il bagno e prendere comodamente la tintarella in città.

Il primo ad essere realizzato, con il cantiere avviato stamani, sarà quello dello Sbarcadero Santa Lucia (nella foto di copertina, ndr), inizialmente previsto nello specchio d’acqua interno, prima che l’amministrazione comunale, anche su sollecitazione della Consulta civica, decidesse di tornare sui suoi passi installando pertanto la piattaforma nell’area dove è sempre stata.

Da questa mattina e per tutta la settimana, dunque, operai al lavoro nella zona antistante alla scogliera. Poi toccherà al solarium dei “Ru frati”, a seguire Forte Vigliena a Ortigia e infine via Cassia alla Mazzarona. Entro questa settimana sarà fruibile la piattaforma in costruzione alla Borgata, entro la prossima quella adiacente via Sicilia, poi quella del lungomare di Levante nell’isolotto. Soltanto a fine luglio sarà disponibile anche quella della Mazzarona.

“La ditta mi ha garantito che lavoreranno almeno 12 operai, per cui – spiega il sindaco Italia – gli interventi potrebbero concludersi anche prima del previsto, come spero. Quest’anno siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo con un impegno di spesa inferiore al passato (circa 110 mila euro, ndr). I solarium sono ormai apprezzati dai siracusani e dai turisti come dimostra la notevole affluenza nei mesi estivi”.