- La Gazzetta Siracusana - https://www.lagazzettasiracusana.it -

Sortino, Bongiovanni: “ Sortino al centro non va in ferie!”

sortino [1]Sortino ridotto ai minimi termini. Sortino al Centro anche in questo periodo insieme alla gente ascoltando e prendendo purtroppo sempre le stesse lamentele che vanno dalle tasse locali aumentate, alla totale assenza dei servizi sociali. Un’amministrazione che a distanza di quattro anni ha dimostrato solo la più totale incapacità di gestire la cosa pubblica.
Sortino vive una condizione alquanto drammatica e di fronte abbiamo solamente un Sindaco che non vive il proprio paese, che non vede le problematiche dei suoi concittadini, di fronte alla totale eliminazione di tutti i servizi (unico caso in Provincia), di fronte alla mancata attuazione del programma elettorale della coalizione “Sortino Futura”, insomma di fronte a questo scempio Sortino al Centro è sempre più convinto di marciare verso un unico obiettivo con tutti coloro che condivideranno alcuni punti basilari: tutelare l’interesse dei sortinesi proponendo alternative serie e realistiche ai diversi problemi, primo tra tutti l’aumento della tassazione compiuta da quest’Amministrazione.
I risultati promessi durante la campagna elettorale non sono stati attuati, è inequivocabile quindi che questo Sindaco non ha saputo utilizzare gli strumenti di programmazione economica e di spesa pubblica, a oggi la gestione del territorio è incerta e poco orientata, inoltre, si ammonisce la diffusione di messaggi palesemente atti a diffondere il dubbio sull’operato di quanti in modo coscienzioso hanno fatto scelte oculate a tutela del cittadino.
Inoltre appare fuori luogo il maldestro tentativo di attribuire al taglio dei fondi regionali l’aumento della tassazione in modo indiscriminato, poiché sarebbe bastata un’attenta analisi sulla gestione dei fondi pubblici. È ormai chiaro che quest’amministrazione, a causa dell’immobilismo per il quale si è caratterizzata da subito, ha contribuito a un’ulteriore collasso del sistema amministrativo del nostro paese. Solo a un certo punto, le forze politiche d’opposizione hanno manifestato apertura verso i cittadini e accolto così le istanze di disagio sociale, si è potuto intravedere uno squarcio di luce. Di fronte ad un gesto di lealtà nei confronti del paese alcuni hanno, con fare alquanto distruttivo, insinuato il dubbio.
“Sortino al Centro” infine vuole ringraziare tutti gli esercenti pubblici che in questo periodo estivo grazie alle proprie iniziative stanno rendono meno noioso le serate poichè inesistente è stata l’azione del Sindaco che non è riuscito nemmeno ad organizzare un semplice spettacolo.