News

Zona industriale, vertenza lavoratori ex “Set impianti”: individuate procedure per riassorbimento. Domani tavolo tecnico

SIRACUSA – L’individuazione delle procedure di riassorbimento dei lavoratori ex “Set impianti” da parte delle nuove società appaltatrici nel polo industriale e la fissazione di un tavolo tecnico per domani nella sede di Confindustria. Questi i due risultati della riunione tenuta stamani nella prefettura di Siracusa, su convocazione del viceprefetto vicario facente funzioni, Filippo Romano, in merito alla vertenza relativa ai dipendenti Roca/Tecnomec (ex Set impianti/Consorzio Synergo), dopo che nei giorni scorsi i lavoratori hanno effettuato sit-in davanti alle portinerie della zona industriale di Priolo-Augusta-Melilli.

Come reso noto in un comunicato della Prefettura, all’incontro di stamani hanno partecipato i direttori del locale Centro per l’impiego e dell’Ispettorato territoriale del lavoro, i segretari provinciali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, il direttore di Confindustria, i rappresentanti di categoria dei lavoratori nonché delle società committenti della zona industriale.

“Dal confronto sono state individuate le procedure volte a favorire il riassorbimento dei lavoratori delle ditte suindicate (Roca/Tecnomec, ex Set impianti/Consorzio Synergo, ndr), i cui contratti con le società committenti del Polo industriale sono ormai cessati, da parte dei nuovi appaltatori – si legge nel comunicato prefettizio – In questa ottica è stato programmato, già per domani, un apposito tavolo tecnico fra le parti sociali presso Confindustria”.

(Nella foto di repertorio in copertina: sit-in lavoratori ex “Set impianti” davanti alla prefettura, un anno fa)


getfluence.com
In alto