Politica

Anche il consigliere Palestro esprime la sua solidarietà nei confronti della consigliera Princiotta

alberto palestro

Siracusa – Anche il consigliere comunale Palestro condanna l’atto intimidatorio alla consigliera Princiotta dichiarando: “Dal 1978 al servizio dello Stato, come uomo delle Istituzioni, intendo condannare senza alcuna riserva o eccezione, ogni forma di violenza ed intimidazione verso chiunque ne sia destinatario, che voglia limitare il diritto democratico ad esprimere le proprie opinioni, posizioni  o iniziative anche se non fossero condivise nel merito o nel metodo. Ancor più fermamente voglio affermare la speranza che gli organi investigativi preposti, con la Magistratura in testa, sulle quali occorre sempre riporre la massima ed incondizionata fiducia – aggiunge PAlest, riescano a risalire alle origini di ogni forma di violenza tipicamente mafiosa, per ristabilire le verità e i giusti equilibri di ogni posizione degli attori protagonisti di tutta la vita politico-amministrativa della nostra città.  Dissociarsi da ogni azione intimidatoria criminale deve rappresentare per tutti i cittadini onesti una priorità assoluta che deve essere alla radice di ognuno di noi. Mai come in questo delicato momento, occorre avere senso delle istituzioni ed essere associati in un unico grido: “ la legalita’ al servizio dello sviluppo del territorio” .


In alto