News

Augusta-Malta, nuova tratta ro-pax sette anni dopo?

AUGUSTA – Nei giorni scorsi il vettore maltese Virtu Ferries sul proprio sito web ha annunciato l’intenzione di istituire una nuova rotta tra Malta e la Sicilia, a partire dal primo trimestre 2021, coinvolgendo i porti di Augusta (nella foto) e Catania.

Lo farebbe dirottando uno dei mega catamarani veloci, segnatamente il “Jean De La Valette“, di poco meno capiente del “San Giovanni Paolo II” che continuerebbe a coprire i collegamenti tra La Valletta e Pozzallo.

“Questo ulteriore servizio programmato – rende noto il vettore maltese – risponde alle esigenze degli importatori ed esportatori maltesi e siciliani. Un doppio servizio ad alta velocità si rivelerà un catalizzatore per riportare il commercio e il turismo tra Malta e la Sicilia ai livelli pre-Covid e oltre”.

Si tratta di un ro-pax (traghetto che effettua anche servizio passeggeri) che vede una capacità di 800 passeggeri e un garage per 230 auto, viaggiando a una velocità di crociera di 38 nodi.

Al momento non ci sarebbe traccia di proposte formali all’Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia orientale, che ha appunto competenza sui porti di Augusta e Catania. La rotta non costituirebbe però una novità, essendosi concretizzata nell’estate del 2013, quando la Grimaldi Holding collegò per una stagione con una delle sue navi-traghetto i porti di La Valletta, Augusta e Salerno.


getfluence.com
In alto