Archivio

Avola, la Polizia ha identificato e denunciato sei persone che avevano lanciato pietre contro un centro SPRAR

posto-blocco-polizia-siracusa

 

AVOLA – Agenti della Polizia di Stato, in servizio presso il Commissariato di P.S. di Avola, a seguito di scrupolose indagini di polizia giudiziaria, hanno individuato un gruppo di 6 giovani che la notte tra il 2 ed il 3 novembre u.s. hanno lanciato pietre e bottiglie contro il centro (Spar) che accoglie giovani rifugiati africani. Uno di questi giovani (classe 1996) è stato già denunciato all’Autorità Giudiziaria competente per i minori per i reati di danneggiamento e lancio di oggetti pericolosi.

Sono in corso le ulteriori procedure per l’identificazione degli altri giovani.

Le indagini, finora esperite dagli investigatori del Commissariato di Avola, hanno quindi escluso ogni matrice xenofoba del gesto, riconducibile ad una mera bravata operata da ragazzi.

 


La Gazzetta Siracusana su facebook

LE CITTÀ DEL NETWORK

Copyright © 2023 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Cecilia Casole
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2016/2023 PF Editore

In alto