Cronaca

Avola, rapina in un deposito di carburanti, denunciato 32enne

AVOLA – Alle prime luci dell’alba di ieri, un uomo, armato di un grosso coltello e con il viso travisato da una maschera carnevalesca, faceva irruzione in un deposito di carburanti sito in Via Siracusa, si impossessava di circa 700 euro e si dileguava. Gli agenti del Commissariato di P.S. di Avola, prontamente giunti sul posto della rapina, iniziavano immediate indagini di polizia giudiziaria rese complicate dalla circostanza che il rapinatore non era immediatamente riconoscibile perché, durante tutte le fasi della rapina, ha utilizzato la maschera. Ciononostante, gli inquirenti, grazie a meticolosi riscontri investigativi, riuscivano a riconoscere il rapinatore dai tratti corporei e dai movimenti.

Al termine dei riscontri, i poliziotti avolesi denunciavano per la rapina un noto soggetto di 32 anni, gravitante in ambienti malavitosi locali. Nelle campagne poco lontane dal luogo della rapina venivano ritrovati gli indumenti ed il coltello, ed a casa dell’indagato venivano sequestrati altri indumenti che l’uomo indossava durante la rapina.


In alto