Cronaca

Avola, una donna in stato confusionale danneggia le suppellettili di un bar

AVOLA – Ieri sera , ad Avola, i Carabinieri dell’aliquota Radiomobile del N.O.R.M. della Compagnia di Noto sono intervenuti presso un bar del centro a seguito di richiesta d’aiuto del titolare. Giunti sul posto, i militari accertavano che poco prima una donna, in evidente stato confusionale e con dei tagli all’avambraccio, al rifiuto di una birra da parte del barista, era andata in escandescenza rompendo un vaso e danneggiando alcune suppellettili prima di darsi alla fuga. I militari identificavano immediatamente la donna, persona a loro nota che già nelle prime ore della serata aveva creato allarme in quanto allontanatasi dal pronto soccorso dell’ospedale “G. Di Maria” dopo essersi procurata dei tagli con una bottiglia di vetro. I Carabinieri si ponevano immediatamente alla ricerca della donna, al fine di evitare che la stessa potesse arrecare ulteriori danni a se stessa ed agli altri, rintracciandola poco dopo mentre si aggirava nei pressi della locale stazione ferroviaria. Dopo averla riportata alla calma, i militari richiedevano l’intervento di personale sanitario del 118 che accompagnava la donna in ospedale per le cure del caso.


getfluence.com
In alto