Cronaca

Avola, vende online dei preziosi ma spedisce biscotti: avolese denunciata per tentata truffa

AVOLA – Il web resta terreno fertile per le truffe a distanza, in questa occasione ordita da una giovane avolese e fermata dagli agenti della Polizia di Stato in servizio al Commissariato di Avola. La vicenda si è conclusa con la denuncia della 27enne P.M. per il reato di tentata truffa.

Quest’ultima, utilizzando un noto portale di vendita online, avrebbe venduto a un commerciante del veneto un lingotto d’oro ed un collier per un valore dichiarato di circa 5 mila euro. L’acquirente inizialmente versava la somma a mezzo bonifico bancario, salvo poi riuscire a bloccarlo per tempo.

Gli agenti del Commissariato hanno quindi interrotto l’azione delittuosa intercettando nell’agenzia di spedizione il pacco, che si è scoperto contenere dei biscotti invece dell’oro promesso nell’inserzione online.


In alto