Cronaca

Buccheri, furto di energia elettrica, due persone deferite all’autorità giudiziaria

BUCCHERI – Nell’ambito del contrasto ai reati contro il patrimonio, i Carabinieri della Compagnia di Noto (SR), coadiuvati da personale tecnico delle principali aziende che si occupano della distribuzione di energia elettrica, stanno effettuando verifiche ai vari contatori allacciati agli appartamenti, per accertare l’eventuale manomissione dell’apparecchio da parte degli utenti finali.  A tali manomissioni, a volte effettuate attraverso l’installazione di potenti magneti, altre volte bypassando il contatore, consegue infatti un grave danno per l’azienda incaricata della distribuzione, senza considerare il rischio di folgorazione che consegue alla manomissione artigianale degli apparati. Solo nelle ultime 48 ore, per questo reato, sono stati deferiti dai Carabinieri di Buccheri (SR) C.A. di anni 72 ed S.A. di anni 84, entrambi di Buccheri (SR). Il danno subito dalla società elettrica ammonta complessivamente a circa € 6.000,00.  Analoghi servizi finalizzati al contrasto dei reati contro il patrimonio, con particolare attenzione al furto di energia elettrica, saranno disposti nelle prossime ore in altri comuni che gravitano nel territorio di competenza della Compagnia Carabinieri di Noto (SR).

(foto repertorio)


getfluence.com
In alto