Archivio

Calcio. Usd Noto Calcio: dimesso il Presidente Graziano Zani

Graziano ZaniIl Presidente dell’Usd Noto calcio, Graziano Zani, ha rassegnato stamane le dimissioni dalla carica ricoperta.

E’ con estremo dolore e dispiacere – ha detto Graziano Zani – che lascio la carica di Presidente del Noto calcio. Dal giorno del mio insediamento ho detto che ciò che conta maggiormente sono i risultati, le vittorie della squadra sono la prima cosa. Purtroppo in questi due mesi i risultati non sono arrivati e ho messo in atto alcuni correttivi che non hanno sortito gli effetti sperati. Mi assumo le mie responsabilità e spero che il mio gesto sia un ulteriore scossone a tutto l’ambiente affinché il Noto possa raggiungere i risultati che merita. Nella mia esperienza calcistica sono stato abituato a raggiungere risultati importanti, ho sempre lottato per salti di categoria e vedere il Noto così mi ha fatto male. Ho messo tutto il mio impegno e le risorse che avevo a disposizione, purtroppo non sono bastati per raggiungere risultati soddisfacenti. Ringrazio tutta la città e i tanti tifosi – ha continuato Graziano Zani – che mi hanno dimostrato vicinanza e affetto nel corso della mia presidenza. Voglio ringraziare ancora coloro che mi hanno collaborato per il supporto e l’aiuto che mi hanno dato. Devo altresì sottolineare che alcune persone che hanno preso impegni nei miei confronti, sia vicine che lontane dalla società, non hanno rispettato i patti e di ciò ne prendo atto con molto rammarico. A rendere difficile la situazione e la gestione anche alcuni aspetti pratici, tra cui il campo da gioco, che hanno complicato la vicenda che già questa estate si presentava disperata. Spero che colui che prenderà il mio posto possa raggiungere risultati importanti e che possa portare il Noto calcio ad alti livelli, nelle posizioni che merita. Io resterò per sempre legato a questa società e a questi colori che amo e che rispetto profondamente. Proprio per questi sentimenti – conclude Graziano Zani – che nutro per i colori granata e per quanto ho espresso precedentemente oggi lascio la carica di Presidente e auguro al Noto calcio le migliori fortune societarie e calcistiche“.


In alto