Cronaca

Cassibile, picchia i coinquilini con un rastrello, arrestato per lesioni aggravate

Cassibile (SIRACUSA) – I Carabinieri del Comando Stazione di Cassibile, allertati dalla centrale operativa, sono intervenuti in una via della frazione per una lite.

Giunti sul posto, hanno sorpreso Mohamed Douha, marocchino, classe 1978, residente a Siracusa, pregiudicato, mentre con un rastrello picchiava altri due connazionali suoi coinquilini, padre e figlio, per futili motivi.

I Carabinieri sono riusciti a fermare il Douha, riportarlo alla calma e dichiararlo in arresto per lesioni aggravate. I due connazionali, infatti, hanno riportato escoriazioni e lividi con prognosi di 7 e 10 giorni.

Come disposto dall’Autorità giudiziaria di Siracusa, l’arrestato, a seguito dell’udienza di convalida, è stato ristretto presso il carcere di Cavadonna.

(foto di repertorio)


In alto