Archivio

Due giovani siracusani arrestati dai Carabinieri per spaccio di stupefacenti

droga

SIRACUSA – La notte scorsa  i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Siracusa hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio in concorso, i siracusani Toromosca Christian, 20enne e La Spina Alexander, 24enne, entrambi con precedenti di polizia. I militari dell’Arma giunti a casa del Toromosca, allo stato sottoposto in regime di arresti domiciliari, per un controllo sull’osservanza del provvedimento cautelare, lo hanno trovato in possesso di 45 grammi di hashish, già suddiviso in dosi pronte allo smercio, nonché della somma di 350 euro, in banconote di diverso taglio, verosimile provento dell’attività di spaccio, di due coltelli con cui era stato suddiviso l’hashish e di un bilancino di precisione. Mentre procedevano al controllo, i Carabinieri si sono accorti della presenza in casa del Toromosca di un secondo soggetto, la Spina Alexander, nel frattempo nascostosi invano sotto il letto della camera, al fine di sfuggire al controllo. Perquisito, il La Spina è risultato negativo ma, credendo di non farsi notare dai Carabinieri, ha successivamente provato a disfarsi, tentando di lanciarla dalla finestra, di una busta contenente sette dosi di eroina, pari a circa quattro grammi, raccolta da un tavolo con un movimento furtivo, venendo però notato e bloccato dai militari. Nella busta gli operanti hanno anche rinvenuto filtri e cartine, residui di tabacco e marijuana ed un bilancino di precisione. Al termine delle formalità di rito il Toromosca è stato associato presso la Casa Circondariale di Cavadonna; il La Spina è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Salvatore Pappalardo


In alto