Politica

Ex Province, elezioni più lontane. Proroga per i commissari dei liberi consorzi

SIRACUSA – Primi impegni del presidente della Regione, Nello Musumeci, sulle ex Province. Ci sarà una proroga di quattro mesi per i commissari dei Liberi consorzi e si metterà mano alla modifica della riforma voluta dal precedente governatore Rosario Crocetta, mai entrata in vigore.

Sui tempi è presumibile che occorrano almeno sei mesi per poi andare alle votazioni con l’elezione dei nuovi vertici. Indicazioni che sono state illustrate da Musumeci ieri nel corso del suo intervento al primo congresso regionale di Diventerà bellissima.

Evitata quindi l’ipotesi di votazione entro l’inverno, ci sarà una riorganizzazione degli enti i cui vertici saranno eletti dai cittadini. Si inizia così a fare chiarezza dopo quattro anni di commissariamenti e grandi difficoltà anche nel garantire il pagamento degli stipendi ai dipendenti. Durante questa fase la Regione si impegnerà a chiedere al Governo nazionale di revocare le risorse sul fronte del prelievo forzoso.


La Gazzetta Siracusana su facebook

Le Città del Network

 

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it
Testata editoriale iscritta al ROC con numero 25784
Direttore responsabile: Salvatore Pappalardo
PF Editore di Forestiere Pietro - P. IVA 01864170897

Copyright © 2022 La Gazzetta Siracusana.it

In alto