Cultura

Floridia, al Centro Artistico Culturale “G. Ierna” si rivive l’Operetta

Floridia – Ieri pomeriggio  nella sala Puccini del Centro Artistico Culturale G.Ierna” di Floridia, si è tenuto il 2° incontro per la celebrazione del Decennale della nascita dello stesso.    Dice la figlia Anna, ricordando la figura del padre, che l’Operetta era uno dei generi musicali preferiti dal Maestro Ierna che ne possedeva una ricca collezione costituita da dischi e partiture, custoditi gelosamente nell’archivio storico del Centro Culturale e riconosciuti dall’Assessorato dei Beni Culturali della Regione Siciliana, insieme alla raccolta di manoscritti, spartiti musicali e dischi in vinile 33 e 78 giri, fra i Beni di interesse etnoantropologico particolarmente importante.

“Ascoltando, fra l’altro, la musica d’epoca composta da Giuseppe Ierna – continua la figlia nella sua presentazione all’evento – si nota che la cornice scenica è proprio quella dei Caffè-Concerto dove note Compagnie d’Operetta allietavano gli ospiti con le loro melodiche voci, mentre abili ballerini si esibivano a ritmo di valzer, tango, fox-trot, slow. Questi, infatti, sono i ritmi musicali che caratterizzano la musica d’epoca del Maestro Ierna e che ritroviamo in tutte le più note operette”.

A far rivivere l’atmosfera della “ Belle Epoque” che precede la nascita dell’operetta in Francia, nel periodo compreso tra fine ‘800 e primo ‘900, sono stati il soprano Manuela Infalletta e il pianista accompagnatore Francesco Drago.  La loro bravura  ha riportato indietro nel tempo, magari in uno di quei Caffè-Concerto dove, alla suggestiva luce delle abajours, si esibivano cantanti e ballerine. Gli Autori d’Operetta privilegiati nel corso della manifestazione sono stati Mario Costa, Virgilio Ranzato, Franz Lehar, Giuseppe Pietri, Carlo Lombardo.  I due artisti hanno dato prova delle loro capacità tecniche ed interpretative, trasmettendo forti emozioni che hanno coinvolto il pubblico in sala riscuotendo consensi e ripetuti applausi.

 


getfluence.com
In alto