Cronaca

Floridia, arrestato 35enne floridiano per furto di attrezzi da lavoro e aggressione ai carabinieri

FLORIDIA – I Carabinieri della Tenenza di Floridia, nella giornata di ieri, hanno arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e furto il 35enne floridiano Giuseppe Mansueto.

I Carabinieri, a seguito di una denuncia di furto di numerosi attrezzi quali una saldatrice, un decespugliatore, un flessibile, una motosega e un martelletto pneumatico, del valore di migliaia di euro, e a seguito di indagini svolte nell’immediatezza dell’atto di denuncia, sono risaliti al Mansueto.

Secondo quanto reso noto dai Carabinieri, quando i militari si sono presentati presso l’abitazione dell’uomo, alla richiesta di consegnare la refurtiva, il soggetto non solo avrebbe tentato di respingere gli addebiti ma avrebbe addirittura aggredito i carabinieri provocando loro delle lesioni, giudicate guaribili in pochi giorni.

I militari sarebbero riusciti a riportare alla calma il 35enne che, dopo aver sfogato la propria rabbia, ha consegnato parte della refurtiva che ancora non era riuscito a vendere e lo hanno così denunciato anche per furto aggravato.

A seguito delle indagini, è stato denunciato per ricettazione un operaio 41enne di Canicattini Bagni, C.C., che avrebbe comprato parte degli attrezzi poco prima sottratti dal Mansueto. Anche se la gran parte della refurtiva è stata quindi recuperata e restituita al legittimo proprietario, le indagini dei Carabinieri di Floridia continuano per ricercare gli ultimi attrezzi non ancora rinvenuti.


In alto