Politica

Floridia, bocciatura del regolamento attività rumorose, il sindaco Limoli: “Le regole vanno rispettate”

FLORIDIA – Sulla bocciatura del regolamento per la disciplina attività rumorose interviene il primo cittadino di Floridia Gianni Limoli dichiarando che: “Le regole sono fondamentali e il mancato rispetto delle stesse comporta nocumento a tutti. A dispetto del vecchio regolamento vigente, che non prevede limitazioni di decibel o di orari agli esercizi commerciali floridiani che propongono manifestazioni esterne e con musica live, la nostra proposta è quella di limitare l’acustica a 70 decibel fino alle ore 22.00 (tutti i giorni), mentre il sabato la concessione si protrae fino alle 24”. Con otto astenuti e 7 voti a favore il consesso civico, riuniutosi lunedì 16 Luglio 2018, però, annulla di fatto tale proposta. “Solo Floridia non ha un regolamento che disciplini l’attività acustica dei locali – prosegue il sindaco Limoli – e il negato sostegno all’amministrazione comunale denota mancanza di rispetto per i cittadini che la mattina devono alzarsi per andare a lavorare, degli anziani e degli ammalati che hanno bisogno di serenità soprattutto nelle ore tarde. Il nostro operato ha il dovere di tutelare ogni singolo cittadino e difendere, altresì, tutti gli esercenti che danno lavoro e che, in tal senso, con le loro attività rendono Floridia viva, bloccando il flusso di giovani verso altri paesi”.


In alto