News

Floridia, Coronavirus, i cittadini chiedono di essere informati sull’emergenza

FLORIDIA – “Nessuno fornisce dati né dà informazioni specifiche su decreti, ordinanze, e misure varie adottate di volta in volta da Stato o Regione, siamo in balia degli eventi, ci sentiamo abbandonati, senza una guida, nessuno a cui porre domande”. È un appello accorato quello che i floridiani lanciano all’amministrazione comunale, commissariata da ottobre e guidata da Giovanni Cocco, un tecnico nominato dalla Regione, che chiedono solo di poter essere informati a dovere sull’emergenza.

Una protesta pacifica che corre perlopiù sui social ma che mostra chiaramente la preoccupazione e i tanti dubbi che invadono ogni casa. “Non sappiamo se il nostro territorio è stato sanificato, non sappiamo se siano state organizzate o meno collette o raccolte fondi per aiutare i bisognosi, se non fosse per i volontari non esisterebbe alcuna rete di supporto per le persone sole – lamentano i cittadini – Non abbiamo punti di riferimento di alcun tipo né ci è dato sapere se a oggi ci siano vittime del coronavirus nella nostra comunità, e fino a pochi giorni fa nemmeno se ci fossero dei contagiati. Vogliamo risposte dall’istituzione che in questo momento ci rappresenta, che sia il commissario o qualcun altro al suo posto, e non di certo per generare allarmismo o soddisfare una curiosità. Vogliamo avere un quadro della situazione perché è un nostro diritto di cittadini. Non bastano quelle poche informazioni diffuse tramite il sito internet e sulla pagina Facebook del Comune di Floridia è importante che qualcuno ci metta la faccia e spieghi alla gente ciò che accade intorno a loro”.


getfluence.com
In alto